Agenzia di Marketing Digitale e Comunicazione on line
Experience Studio S.R.L.S.

POR FSE Abruzzo 2014-2020 – PO 2017-2019

POR FSE Abruzzo 2014-2020 – PO 2017-2019 – Asse I – Occupazione. Obiettivi 8.5,8.2 e 8.6 Priorità d’investimento 8i, 8iv e 8v. Intervento 28 Assegno di ricollocazione plus – Creazione d’impresa – VocAzione Impresa.

Informazioni e comunicazione sul sostegno fornito dai fondi, come previsto dall’all. XII del Regolamento (UE) n. 1303/2013, par. 2.2, punti 1 e 2:

Experience Studio S.R.L.S. informa che, per mezzo dei fondi messi a disposizione dal POR – FSE 2014/2020 Regione Abruzzo, ha beneficiato delle agevolazioni per il progetto “Agenzia di Marketing Digitale e Comunicazione on line”

Descrizione dell’attività

Agenzia di Marketing Digitale e Comunicazione on line che offre servizi di consulenza, gestione e formazione nel campo del marketing digitale e della comunicazione on line. Attività primaria di Ideazione e conduzione di campagne di marketing e altri servizi pubblicitari – Codice ATECO 73.11.02. Per lo svolgimento dell’attività non occorrono particolari permessi, licenze, autorizzazioni, brevetti, concessioni… ecc.

Obiettivi

L’obiettivo principale è finalizzato al raggiungimento degli obiettivi prefissati dall’intervento 28 “Assegno di ricollocazione PLUS – Creazione di impresa” del PO FSE 2017-2019, approvato con la DGR 526 del 26.09.2017, che si inserisce all’interno di una crisi economica e sociale di ampia portata e che prevede un set di strumenti di politiche attive e di politiche industriali, in grado di prevenire la deriva della disoccupazione verso caratteri di tipo strutturale, tramite la promozione di azioni di orientamento imprenditoriale rivolte a soggetti disoccupati interessati a valutare un progetto professionale indirizzato al lavoro autonomo. Nello specifico, si è fruito del set di servizi offerti dalla Regione Abruzzo per sostenere l’avvio di nuove imprese da parte di soggetti disoccupati dopo una prima fase di orientamento, di potenziamento delle attitudini e di formazione, a cui è seguita la fase successiva in cui, secondo criteri di premialità oggettivi e soggettivi e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, sono stati finanziati i più validi progetti d’impresa (Allegato A – Ammessi: https://experiencestudio.it/wp-content/uploads/2022/02/ALLEGATO-A-AMMESSI-.pdf), a sostegno dei quali sono stati forniti servizi di assistenza e tutoraggio per il primo anno di attività. Tutto ciò ha contribuito a ridurre il tasso di disoccupazione della Regione Abruzzo. Oltre agli obiettivi occupazionali appena descritti, si intende anche raggiungere degli obiettivi economici, rappresentati dai fatturati e dagli utili così come descritti nel Piano economico previsionale.

Sintesi dei prodotti/servizi offerti e tipologia di clientela

I servizi offerti dall’Agenzia di Marketing Digitale e Comunicazione on line, sono essenzialmente:
Social media marketing: sviluppo di attività sui canali social supportate dalla creazione di strategie che si basano su analisi del brand, del target, dello scenario e degli obiettivi. Incluso: campagne promozionali di lancio, gestione di campagne advertising, influencer marketing, visual marketing, video editing e produzione fotografica.
Web design: progettazione e sviluppo di siti web, portali, APPlicazioni mobile, responsive design e SEO friendly. Incluso digital content marketing, e-mail marketing, IM (WhatsApp), SMS marketing e Chat bot.
Web reputation e crisis management: tutela digitale e gestione della reputazione in internet e nei canali social media, utilizzando strumenti informatici, legali, di marketing e di comunicazione.
Consulenza e formazione: consulenza e sessioni formative sia in presenza che online (webinar) in ambito digital marketing, strategie di business online, web reputation, sicurezza IT e certificazioni informatiche.
La tipologia di clientela individuata è molto eterogenea ed è rappresentata da Professionisti, Aziende di piccole e medie dimensioni, Pubbliche amministrazioni, Freelance che abbisognano di tali servizi, principalmente ubicata nell’area metropolitana di Pescara. Per quanto riguarda la numerosità della potenziale clientela è possibile fare le seguenti ipotesi: da dati desunti presso la CCIAA di Pescara, nel territorio dell’area metropolitana Pescarese (comuni di Pescara, Montesilvano, Spoltore e Città Sant’Angelo), vi sono circa 19.900 imprese, circa 7.000 professionisti (dottori commercialisti, avvocati, architetti, ingegneri, medici), alcuni enti pubblici quali Regione Abruzzo, Provincia di Pescara, 4 Comuni sopra indicati, l’Università G. d’Annunzio, la CCIAA, circa 50 istituti scolastici di scuola media inferiore e superiore, e circa 900 freelance. A tale numero vanno poi aggiunte tutte quelle imprese ed enti presenti nei comuni limitrofi ai 4 indicati che potrebbero richiedere i servizi dell’Agenzia di Marketing Digitale e Comunicazione on line.

Andamento storico e previsioni

Il settore merceologico di riferimento della presente iniziativa imprenditoriale è rappresentato da quello dei servizi di ICT (Information Communication Technology) e digitale.
Secondo IDC (International Data Corporation), che è la prima società mondiale specializzata in ricerche di mercato, servizi di consulenza e
organizzazione di eventi nei settori ICT e dell’innovazione digitale, entro il 2021 il digitale avrà modificato completamente lo scenario economico mondiale, è una delle precisioni della società di analisi che la spesa in tecnologia per la digital transformation avrà un tasso di crescita annuale composto tra il 2016 e il 2021 del 17,9%. Secondo le ultime previsioni formulate da IDC, la spesa mondiale in tecnologie per la trasformazione digitale arriverà a sfiorare i 1.300 miliardi di dollari nel 2018, in crescita del 16,8% sul 2017, e i 1.700 miliardi nel 2019, in crescita del 42% sempre rispetto al 2017. IDC si aspetta che dei 1.700 miliardi previsti nel 2019, 400 saranno investiti nelle quattro tecnologie della Terza Piattaforma, ovvero cloud, mobility, big data; analytics e social. La parte più consistente, 1.300 miliardi di dollari, sarà spesa negli Acceleratori dell’Innovazione, quelle tecnologie che poggiano sulla Terza Piattaforma e che animeranno un processo di discontinuità in tutti i settori industriali. IDC identifica queste tecnologie nell’IoT, nella robotica, nel cognitive/IA, nella realtà aumentata e virtuale, nel 3D Printing, nella blockchain, per citare le principali. Per comprendere meglio come la trasformazione digitale impatterà sulla spesa tecnologica, Idc ha analizzato gli investimenti nel periodo 2016-2021 verificando che il mercato digitale al termine di quel periodo avrà completamente ridisegnato lo scenario economico mondiale, andando a modificare radicalmente il modo di operare delle aziende. Nello specifico, la spesa Ict mondiale crescerà con un Cagr (tasso di crescita annuale composto) del 5,6%. Questo sarà però il risultato di tendenze opposte: al 2021 gli investimenti nella Seconda Piattaforma caleranno del 3,3%, mentre quelli nella Terza Piattaforma aumenteranno del 4,7% e negli Acceleratori dell’Innovazione del 18,4%. In tutto, la spesa in tecnologie per la digital transformation crescerà con un Cagr 2016-2021 del 17,9%. Anche in Italia l’andamento della spesa Ict è oggi il risultato di due trend opposti. Mentre infatti sono in aumento gli investimenti nella Terza piattaforma e negli Acceleratori dell’Innovazione, risulta in contrazione la spesa ICT tradizionale che si focalizza sul mantenimento dell’infrastruttura esistente senza importanti progetti evolutivi. Nel 2017, secondo Idc, il mercato Ict italiano è cresciuto dell’1,9%, per un valore totale di 30 miliardi di euro. Terza Piattaforma e Acceleratori dell’Innovazione sono tuttavia cresciuti a un ritmo molto più elevato: il cloud del 27,8% e la realtà aumentata/virtuale del 335,6%, per citare due esempi. “Le aziende e le istituzioni italiane hanno compreso l’importanza che la trasformazione digitale può avere sullo sviluppo del business o dei servizi resi al cittadino, come dimostra lo shift della spesa ICT verso l’innovazione. Questo però è solo il primo passo: all’innovazione tecnologica deve seguire una trasformazione nei processi, nell’organizzazione e nella cultura aziendale” ha sottolineato Sergio Patano, senior research; consulting manager di Idc Italia. Da questo quadro economico generale si evince che il settore dei servizi ICT e digitale (a cui appartiene il segmento dei servizi di Agenzia di Marketing Digitale e Comunicazione on line) sia cresciuto, sia a livello mondiale, che nazionale e regionale, e pertanto le previsioni appaiono buone, in quanto la richiesta di tali servizi dovrebbe essere sempre maggiore, considerato che le nostre economie saranno sempre più digitali e votate all’ICT.

© Experience Studio™ Srls. Tutti i diritti riservati. 65121 Pescara Via Chieti 21. P.IVA 02300930688. Privacy Policy. Cookie Policy.